Crea sito

Perché il piano alimentare

 

“Se siedi a tavola consapevolmente, per partecipare al gioioso rito indispensabile del cibo, di cui sai scegliere ottimi e variabili nutrienti da mixare, Tu diventi il vero protagonista, creativo e fantasioso, di quell’eterno e piacevole rito della vita.”

Ciascuno può, tramite l’alimentazione, ritrovare il benessere con il piacere di mangiare bene, e raggiungere determinati obiettivi che si vuole prefissare, sia per la prevenzione delle patologie e dei disturbi senili, che per avere costantemente una forma fisica ottimale. Il miglioramento dello stile di vita deve essere raggiunto con il piacere della buona cucina.

 Il fallimento delle diete drastiche fatte di digiuni ed integratori, inutili soprattutto nel lungo termine, ha portato sempre più alla valorizzazione a livello mondiale della dieta mediterranea grammata.

Solo softwares professionali possono dare un calcolo corretto del fabbisogno alimentare per ciascun individuo. Le esigenze personali sono dettate dagli indici nutrizionali, dalla composizione corporea di massa magra, massa grassa, acqua; nonché il tipo di ossatura ed il metabolismo basale. Solo un'apparecchiatura professionale d'alto livello può fornire dati del genere precisi ed accurati. Da questi dati si possono calcolare i giusti bilanci energetici. 

 

L'assenza di personalizzazione degli integratori, e di altre sostanze utili all'assorbimento presenti in cibi genuini, ha portato il riconoscimento internazionale della dieta mediterranea come l'unica completa, salutare, benefica all'organismo. Digiuni, diete chetogeniche, Scarsdale, Atkins, Montignac, nonché le diete dissociate e a zona, manifestano dei limiti evidenti soprattutto se adottate per periodi prolungati. Per non parlare poi delle diete generiche precostituite. Alcune di esse possono addirittura peggiorare la situazione sanitaria del paziente piuttosto pesantemente soprattutto se incompatibili con la sua situazione clinica. E' poi quasi impossibile che un piano alimentare sia identico ad un altro, poiché non esistono individui identici.

Una dieta deve tener conto innanzitutto dei gusti del paziente, e delle sue eventuali intolleranze ed allergie, nonché della reperibilità degli alimenti scelti. Deve apportare una miglior qualità della vita ed essere in grado di far mantenere una forma fisica desiderabile anche nel lungo termine.

Questi sono fra i principali motivi della scelta del piano alimentare personalizzato.

Metodologia per trovare il piano alimentare adeguato e centrare gli obiettivi

Per ogni paziente viene effettuata la visita personalizzata della durata di circa 1 ora, in cui vengono prese varie misurazioni corporee del paziente sia con il classico metro e la bilancia, che col bioimpedenziometro, per rilevare elettronicamente le quantità effettive di massa grassa, massa magra, acqua, metabolismo basale.

Vengono poi misurate altezza, circonferenza polso/collo/braccio/vita/fianchi/polpaccio/petto. Una volta visionate analisi recenti, preferibilmente non più vecchie di 1 anno, viene poi elaborato con l'aiuto di un potente software, un piano alimentare che servirà a raggiungere gli obiettivi prefissati. Il piano viene ricavato tenendo anche conto il più possibile delle preferenze gustative del paziente.

 

Il paziente seguirà tale piano e dopo 1 mese, verrà effettuato un controllo completo per verificare i progressi fatti.  Dopo il raggiungimento dell'obiettivo prefissato, verranno effettuati altri controlli in maniera GRATUITA dopo che è passato un certo lasso di tempo. La comunicazione col paziente rimarrà  sempre attiva.

 

Si effettuano eventualmente anche test sulle allergie ed intolleranze alimentari. Test genetici.

Dimagrimenti localizzati.

Alla fine della visita, verrà anche consigliata la tipologia di acqua più adeguata al paziente in questione e la quantità da ingerire, in relazione alla struttura corporea ed all'intensità/frequenza del movimento che esegue durante la giornata. Verranno eventualmente dati anche consigli sulle eventuali attività fisiche da svolgere in funzione anche della dieta e viceversa.

 

Il piano alimentare personalizzato risulterà quindi adeguato a 360° per tutti i giorni della settimana, ma è comunque disponibile 1 pasto completamente libero a scelta del paziente, ogni 7 giorni, pranzo o cena che sia.

Offro la possibilità di DIMAGRIMENTO LOCALIZZATO a richiesta associando il piano alimentare a sedute con macchinari appositi presenti nella struttura.